Professione tecnico di radiologia diagnostica

I tecnici di radiologia diagnostica pianificano, preparano ed eseguono esami e post-elaborazione di diagnostica per immagini con un’ampia gamma di apparecchiature e tecniche che utilizzano raggi X, forti campi magnetici o risonanza magnetica (MRI) e suoni ad alta frequenza (ultrasuoni).

Tipo di personalità

Test di Orientamento al Lavoro gratuito

Quali lavori ti piacciono? Seleziona un’occupazione adatta alle tue preferenze. Fai il test di orientamento al lavoro.

Al test

Conoscenze

  • Terminologia medica

    Il significato dei termini e delle abbreviazioni usati in ambito medico, delle ricette mediche e delle varie specialità mediche e quando utilizzarli in modo corretto.

  • Anatomia umana

    La relazione dinamica tra la struttura e la funzione umana e i sistemi muscolo-scheletrico, cardiovascolare, respiratorio, digestivo, endocrino, urinario, riproduttivo, tegumentario e nervoso; l’anatomia e la fisiologia normali e alterate nel corso della vita umana.

  • Etica dell’occupazione propria all’assistenza sanitaria

    Le norme e le procedure morali, le questioni etiche e gli obblighi specifici per le professioni in un contesto di assistenza sanitaria quali il rispetto della dignità umana, l’autodeterminazione, il consenso informato e la riservatezza dei pazienti.

  • Oncologia medica

    Le caratteristiche, lo sviluppo, la diagnosi e il trattamento dei tumori e del cancro negli organismi umani.

  • Igiene in ambiente di assistenza sanitaria

    Le procedure relative alla gestione di un ambiente igienico in strutture di assistenza sanitaria quali ospedali e cliniche. Possono variare dal lavaggio delle mani alla pulizia, dalla disinfezione delle attrezzature mediche ai metodi di controllo delle infezioni.

  • Radioprotezione

    Le misure e le procedure utilizzate per proteggere le persone e l’ambiente dagli effetti nocivi delle radiazioni ionizzanti.

  • Prodotti farmaceutici

    I prodotti farmaceutici offerti, le loro funzionalità, le loro proprietà e i requisiti giuridici e normativi.

  • Legislazione sanitaria

    I diritti dei pazienti e le responsabilità degli operatori sanitari e le possibili ripercussioni e azioni penali correlate a negligenza o errori professionali nel trattamento medico.

  • Primo soccorso

    Il trattamento di emergenza riservato a un soggetto malato o infortunato in caso di insufficienza circolatoria e/o respiratoria, incoscienza, ferite, sanguinamento, contusioni o avvelenamento.

  • Fisica delle radiazioni nell’assistenza sanitaria

    La fisica delle radiazioni relativa alla radiologia convenzionale, TC, risonanza magnetica, ultrasuoni, medicina nucleare diagnostica e loro principi quali le aree di applicazione, le indicazioni, le controindicazioni, le limitazioni e i rischi delle radiazioni.

  • Radiobiologia

    Il modo in cui la radiazione ionizzante interagisce con un organismo vivente, come può essere utilizzata per il trattamento di varie forme di cancro e i suoi effetti.

  • Pediatria

    La pediatria è una specializzazione medica menzionata nella direttiva 2005/36/CE dell’Unione europea.

  • Fisiologia umana

    La scienza che studia gli organi umani e le sue interazioni e meccanismi.

  • Mezzi di contrasto

    Sostanze utilizzate nelle tecniche di diagnostica per immagini allo scopo di rendere più visibili determinate strutture di organi o cellule.

  • Pratica radiografica basata su dati probanti

    I principi radiografici che richiedono l’applicazione di processi decisionali e un’assistenza radiografica di qualità sulla base di comprovate competenze cliniche nonché degli sviluppi più recenti della ricerca nel settore.

Competenze

  • Determinare l’idoneità diagnostica delle immagini medicali

    Valutare le immagini medicali per essere sicuri che siano chiare. Determinare se sono idonee ad un ulteriore uso o se è necessario acquisire nuove immagini. Analizzare le immagini per verificare la loro idoneità nella pianificazione delle cure.

  • Gestire i dati degli assistiti

    Tenere registrazioni accurate dei clienti che soddisfano anche le norme giuridiche e professionali e gli obblighi etici al fine di facilitare la gestione dei clienti, garantendo che tutti i dati di questi ultimi (compresi quelli verbali, scritti ed elettronici) siano trattati con riservatezza.

  • Ascoltare attivamente

    Prestare attenzione a quello che dicono gli altri, comprendere pazientemente le argomentazioni proposte, facendo domande pertinenti e non interrompendo in momenti inopportuni; essere in grado di ascoltare attentamente i fabbisogni di clienti, passeggeri, utenti del servizio o altre persone e fornire soluzioni di conseguenza.

  • Gestire il sistema informativo radiologico

    Sviluppare e mantenere una banca dati per archiviare, gestire e diffondere immagini e dati radiologici.

  • Garantire la sicurezza degli assistiti

    Garantire che gli assistiti ricevano un trattamento professionale, efficace e in piena incolumità, adeguando le tecniche e le procedure in funzione delle esigenze, delle capacità o delle condizioni prevalenti della persona.

  • Lavorare in gruppi sanitari multidisciplinari

    Partecipare alla realizzazione di un’assistenza sanitaria multidisciplinare e comprendere le norme e le competenze delle altre professioni nel settore dell’assistenza sanitaria.

  • Rispettare gli standard di qualità relativi alla pratica sanitaria

    Applicare standard di qualità relativi alla gestione del rischio, alle procedure di sicurezza, al feedback dei pazienti, allo screening e ai dispositivi medici nella pratica quotidiana, così come riconosciuti dalle associazioni professionali e dalle autorità nazionali.

  • Calcolare l’esposizione alle radiazioni

    Calcolare i dati sulle radiazioni delle procedure, quali la lunghezza e l’intensità dell’esposizione.

  • Affrontare le situazioni di intervento di pronto soccorso

    Valutare i segni e essere ben preparato per una situazione che rappresenti un rischio immediato per la salute, la sicurezza, i beni materiali o l’ambiente.  

  • Svolgere i preparativi per le procedure di diagnostica per immagini

    Preparare le attrezzature per procedure di diagnostica per immagini, garantendo che il locale sia pronto per il paziente.

  • Utilizzare i sistemi di verifica dei trattamenti

    Eseguire vari metodi e sistemi di verifica per controllare e adattare le dosi di radiazioni in funzione delle risposte dei pazienti.

  • Rispondere alle mutevoli situazioni nell’assistenza sanitaria

    Far fronte alla pressione e rispondere in modo adeguato e tempestivamente a situazioni impreviste e repentine nel settore dell’assistenza sanitaria.

  • Svolgere le attività post-esame

    Svolgere le attività post-esame, quali mantenere il contatto con il medico, pulire il locale e parlare con il paziente.

  • Applicare le tecniche di diagnostica per immagini

    Utilizzare tecniche di diagnostica per immagini come i raggi X e gli ultrasuoni per guardare la parte del corpo del paziente interessata. Utilizzare a tal fine un’ampia gamma di tecnologie e di apparecchiature.

  • Valutare l’erogazione del trattamento radioterapico

    Analizzare e valutare il trattamento radioterapico per garantire che soddisfi adeguatamente la prescrizione.

  • Post-elaborare le immagini mediche

    Eseguire la post-elaborazione di immagini mediche o sviluppare pellicole radiografiche, verificando le immagini elaborate per appurare se siano necessarie ulteriori trattamenti.

  • Svolgere le procedure di diagnostica per immagini

    Effettuare processi di diagnostica per immagini come la risonanza magnetica per immagini per vedere come il paziente risponde al trattamento o per diagnosticare un’anomalia.

  • Interagire con gli assistiti

    Comunicare con i clienti e i prestatori di assistenza, con l’autorizzazione del paziente, per tenerli informati in merito ai progressi compiuti dai clienti e dai pazienti e rispettandone la riservatezza.

  • Rispettare il codice etico dell’organizzazione

    Rispettare le norme organizzative specifiche a livello europeo e regionale e il codice etico, comprendendo i motivi dell’organizzazione e gli accordi comuni e applicando questa conoscenza.

  • Valutare la risposta alle radiazioni

    Analizzare la risposta del paziente ad un trattamento con radiazioni e determinarne la linea d’azione da seguire, ad esempio l’interruzione del trattamento.

  • Seguire gli orientamenti clinici

    Seguire protocolli e orientamenti concordati a sostegno della pratica dell’assistenza sanitaria forniti da istituti sanitari, da associazioni professionali o da autorità e anche da organizzazioni scientifiche.

  • Preparare i pazienti per le procedure di diagnostica per immagini

    Istruire i pazienti prima della loro esposizione alle apparecchiature di diagnostica per immagini, posizionando correttamente i pazienti e le apparecchiature di diagnostica per immagini al fine di ottenere l’immagine migliore della superficie esaminata.

  • Empatizzare con l’assistito

    Comprendere il contesto dei sintomi, delle difficoltà e del comportamento di clienti e pazienti. Empatizzare riguardo ai loro problemi; mostrare rispetto e rafforzare la loro autonomia, autostima e indipendenza. Dimostrare preoccupazione per il loro benessere e agire nel rispetto dei confini personali, delle sensibilità, delle differenze culturali e delle preferenze del cliente e del paziente.

  • Effettuare la manutenzione delle attrezzatura per la diagnostica per immagini

    Ispezionare le attrezzature per la diagnostica per immagini e i processi di controllo della qualità. Segnalare i malfunzionamenti.

  • Garantire il rispetto delle normative sulla protezione dalle radiazioni

    Assicurarsi che l’impresa e i dipendenti applichino le misure a norma di legge e operative stabilite per garantire la protezione dalle radiazioni.

  • Fornire un sostegno psicologico ai pazienti

    Fornire un sostegno psicologico ed emotivo accurato agli assistiti ansiosi, vulnerabili e confusi in relazione al trattamento subito.

  • Applicare le tecniche organizzative

    Impiegare una serie di tecniche e procedure organizzative che facilitino il conseguimento degli obiettivi fissati, quali la pianificazione dettagliata degli orari del personale. Utilizzare tali risorse in modo efficiente e sostenibile e, se necessario, dar prova di flessibilità.

  • Applicare le procedure di radioprotezione

    Verificare le norme in materia di radiazioni ionizzanti e garantire che siano conformi alla direttiva sulle esposizioni mediche (MED).

  • Contribuire alla continuità dell’assistenza sanitaria

    Contribuire alla prestazione di assistenza sanitaria coordinata e continua.

  • Rispettare la normativa relativa all’assistenza sanitaria

    Rispettare la legislazione regionale e nazionale pertinente per il proprio lavoro e applicarla nella pratica.

  • Applicare le competenze cliniche specifiche del contesto

    Applicare valutazione professionale e basata su dati oggettivi, determinazione di obiettivi, fornitura di interventi e valutazione dei clienti, tenendo conto degli antecedenti in fase evolutiva e contestuale dei clienti, nell’ambito della propria sfera di attività.

  • Utilizzare le attrezzature di diagnostica per immagini

    Produrre immagini mediche di alta qualità utilizzando apparecchiature di diagnostica per immagini tecnologicamente avanzate, come la tomografia computerizzata (TC), la risonanza magnetica per immagini (RMI), le macchine mobili a raggi X, gli ultrasuoni, la medicina nucleare con tomografia a emissione di positroni (PET) e la tomografia computerizzata a emissione di singolo fotone (SPECT).

  • Comunicare in modo efficace nel settore sanitario

    Comunicare efficacemente con i pazienti, le famiglie e altri prestatori di assistenza, gli operatori sanitari e i partner della comunità.

  • Applicare le scienze radiologiche della salute

    Utilizzare e applicare le scienze radiologiche della salute in funzione della situazione e della risposta del paziente al trattamento.

  • Determinare gli esami di diagnostica per immagini da eseguire

    Determinare gli esami di diagnostica per immagini per fornire le informazioni diagnostiche appropriate al medico che li ha richiesti.

  • Determinare i fattori di esposizione del paziente

    Determinare i fattori di esposizione da utilizzare per produrre un’immagine chiara della patologia o del trauma.

Source: Sisyphus ODB